Il PAGAN FEST si svolgerà il 3 Ottobre all’aperto presso LAGHI MARGONARA


Il Pagan Fest ci sarà! Per svolgere in tutta sicurezza l’evento abbiamo deciso di trasferirci a 25 km dalla sede abituale dell’Arci Tom in una location open air, suggestiva, incantevole e in mezzo al verde che vi sorprenderà, quella di Laghi Margonara nei pressi di Gonzaga, in provincia di Mantova, a 8 km dal casello autostradale di Reggiolo-Rolo sull’autostrada del Brennero.

La capienza è limitata a 400 persone, quindi il Pagan Fest sarà molto più del solito concerto e del solito Pagan: oltre a super band italiane di folk-pagan metal apprezzatissime a livello mondiale, vi troverete proiettati in una dimensione surreale antica e pagana, troverete danzatrici del fuoco, mercato celtico e tante altre sorprese.
E ci sarà il meglio del pagan-folk.
Headliner di questa 3° edizione i fantastici ELVENKING, già presenti nell’indimenticabile prima edizione e che da tanti anni calcano i più grandi palchi mondiali facendo saltare migliaia di persone al ritmo delle loro ballate, freschi dell’uscita del loro ultimo full lenght “Reader Of The Runes“, ennesimo successo di pubblico e critica.
Un connubio tra metal e musica celtica, tra chitarre, violino, arpa celtica, flauto e bouzouki, questi sono i FUROR GALLICO, che tornano all’Arci Tom dopo il successo di un anno fa, presentano il loro ultimo album “Dusk of the Ages“. Ma non finisce qui! Il bill dell’evento vedrà la partecipazione degli ATLAS PAIN al loro ritorno all’Arci Tom dopo aver percorso parecchia strada, con l’uscita del loro ultimo full lenght “Tales of the Pathfinder” e lo splendido video “Hagakure’s Way“.
Gli HELL’S GUARDIAN sono un gruppo Epic/Melodic Death Metal, hanno collezionato una moltitudine di date e concerti live in apertura di band del calibro di TRIVIUMAMORPHISCHILDREN OF BODOMSABATON. Presentano il nuovo album “As Above So Below”, nel quale ospitano special guest nazionali e internazionali.
Giungono dalla Puglia e sono attivi dal 2017 i KORMAK, nati da una idea della cantante Zaira de Candia che arrivano a scaldare i motori di quest’edizione. Le differenti influenze dei componenti portano il progetto a spaziare in diversi generi mantenendo come matrice il folk e il celtic metal..
Anche in questa edizione Elisabetta Simonetti curerà la parte artistica extra concerti con la partecipazione di attori, cosplayer e artisti pronti a intrattenervi nei cambi palco. Inoltre ci saranno numerosi banchetti con articoli a tema direttamente dai migliori fest folk italiani. Quindi in alto i corni e brinderemo con ottima birra o con il sublime Idromele artigianale della rinomata ditta Drakon o l’ippocrasso di Ombraluna. La rinomata cucina di Arci Laghi Margonara vi proporrà risotto alla mantovana e le sue note specialità e sarà attiva anche la paninoteca.

Ci sarà la possibilità di campeggio gratuito per i possessori del biglietto d’ingresso (tende o camper) per chi preferisce godersi il fest con la massima calma. (Obbligo di prenotazione all’indirizzo email tomhellsnight@gmail.com o al numero 3357126596).
E adesso diteci cosa manca!!!

Ingresso 12 EURO+D.P. PER I PRIMI 80 INGRESSI ACQUISTATI IN PREVENDITA, successivamente 15 euro+d.p.17 euro in cassa la sera dell’evento.

ACQUISTA QUI LA TUA PREVENDITA
http://www.mailticket.it/evento/28278

Ingresso riservato ai soci Arci con tessera di qualsiasi circolo d’Italia. Sarà possibile farla in loco il giorno dell’evento.

Commenta
Previous VADER e MASS WORSHIP: UNICA DATA ITALIANA AL THE FACTORY DI VERONA!
Next Recensione: "Till Autumn Comes" è il primo full-length dei sardi Ilienses Tree