BULLRING, esce “Break Down The Gate” l’album di debutto ufficiale

Street Symphonies Records e Burning Minds Music Group sono orgogliosi di annunciare la firma degli hard-rocker Bullring, per l’uscita del loro album di debutto ufficiale, “Break Down The Gate“.

Nato nel 2018 dopo un incontro di Remo Ferrari e dei membri principali dei Big Ones (la famosa tribute band Aerosmith italiana) Dave Pola e Luca Ferraresi, i Bullring hanno immediatamente mostrato l’interesse per la scrittura e la registrazione di materiale inedito, con l’obiettivo di portare la loro musica a un pubblico molto diffuso pubblico.

Con un talentuoso gruppo di tre musicisti esperti, che hanno condiviso palcoscenici e studi con star internazionali come Steven Adler e Gilby Clarke (Guns N ‘Roses), John Corabi (Motley Crue), Faster Pussycat, Federico Poggipollini (Litfiba, Ligabue), Michele Luppi, Michele Luppi (Whitesnake), Elio E Le Storie Tese, Stef Burns (Vasco Rossi, Alice Cooper) e Irene Grandi, i Bullring sono pronti a presentare ai fan del rock il loro potente approccio hard-rock, ispirato al suono rock americano di band come i Black Stone Cherry, Pride & Glory, Black Label Society & Hinder.

L’album di debutto “Break Down The Gate” uscirà il 20 settembre 2019 tramite Street Symphonies Records / Burning Minds Music Group.

Una speciale edizione personalizzata è stata creata da Outward Styles in una quantità molto limitata di 30 copie ed è disponibile esclusivamente nel negozio online dell’etichetta, Rock Temple. La grafica del CD è stata progettata da Aeglos Art (Airbound, Raintimes, Michael Kratz, Alchemy, Firmo), mentre l’opuscolo del CD contiene note introduttive scritte da Iacopo Mezzano (Melodicmetal.it, Melodicrock.it).

 

Line Up:
Remo Ferrari: Vocals & Bass
Dave Pola: Guitars
Luca Ferraresi: Drums

 

TRACKLIST
01. Are You Shining?
02. You’re Just What You’re Fighting For
03. My Darkest Shadow
04. Violet Song
05. Dirty Paradise
06. Fear Killing Anthem
07. Jackhammer
08. Amy And Me
09. You Cannot Hurt Me
10. I’ll Snatch Your Tongue
11. I’m Too Old
12. Idea4

Commenta