Mirko Capitani, dai “Graves Of Nosgoth” al suo primo EP da solista

Nel 2008, Mirko Capitani, dopo anni di studi e approfondimenti tuttora in evoluzione, forma la prima band: Graves Of Nosgoth.
Nel 2011 esce “Extenebris Ad Lucem” New Idols Records enel 2014 “Dr.Fausten – Und Der Hollische Anleihe” QuaRock Records.

Fra il 2011 ed il 2015 la band ha un ottimo responso di stampa, critica e pubblico.
Svariati live per i Graves Of Nosgoth, con anche aperture per band quali: Destruction, Necrodeath, Node, Destrage, Strana Officina, Mandragora Scream, Pulse-R, Exexcs e altri ancora.

Nel 2015 la band si scioglie e Mirko intraprende un percorso solistico per dare ancora maggiore spessore alle proprie idee artistiche e produttive.
Fra il 2016 ed il 2017 l’incontro con Giacomo Jac Salani al suo La Fucina Studio, ed ancora una volta sotto la produzione artistica di Gabriele Bellini e la guida esperta di Jac, inizia la preproduzione del suo primo vero e proprio progetto solista.

Nell’estate 2018 , iniziano le registrazioni con: Francesco Cavalieri (Wind Rose) Mirko Serra (Exexcs/Pulse-R) Michel Agostini (Pulse-R/Violet Blend/JMP).

Già dal premix si preannuncia che questo debut album di Capitani, diventi un piccolo gioiello raro di pura ed elevata qualità made in Italy. Escono i 2 primi singoli.

Nel 2019 esce The Cage: ancora una volta per la QuaRock Records

The Cage è un viaggio in se stessi, nelle proprie paure, nelle proprie debolezze. Una strada che porta a riscoprire quella forza che non si pensa mai di avere.

 

 

Commenta